Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Distribuzione > Caab Bologna dice si' a ecoprogetto Eataly World

Caab Bologna dice si' a ecoprogetto Eataly World

Ora parte difficile, trovare fondi per 'Disneyland del cibo'

03 luglio, 15:16
Caab Bologna dice si' a ecoprogetto Eataly World Caab Bologna dice si' a ecoprogetto Eataly World

(ANSA) - BOLOGNA - Un passo avanti verso la realizzazione del Parco Tematico Eataly World - Fabbrica Italiana Contadina (Fico) a Bologna. L'Assemblea dei soci Caab, il centro agroalimentare del bolognese dove dovrebbe sorgere la Disneyland del cibo italiano, ha approvato il progetto dedicato alle eccellenze delle filiere agro-alimentari. Il Parco Tematico dovrebbe coinvolgere da 5 a 10 milioni annui di visitatori, e con la creazione di 1.000 posti di lavoro (altri 5.000 nell'indotto). Il progetto usera' strutture gia' esistenti, quindi con costi di cementificazione pari a zero, e con sostenibilita' al 100% grazie all'impianto fotovoltaico del Cabb (16.000.000 Kwh), il piu' vasto su tetto attualmente esistente in Europa.

Adesso inizia la fase piu' complicata. Entro l'anno dovranno essere reperiti i fondi necessari e realizzato il progetto per l'adeguamento degli spazi destinati agli operatori. Su ottantamila metri quadrati verra' realizzato grande percorso di valorizzazione delle eccellenze agro-alimentari italiane: dalla produzione orticola e frutticola, dall'olio d'oliva al riso e cereali, passando per allevamenti, sapori 'liquidi' - vino, birra, grappe - e quelli 'dolci' (miele, nocciole, castagne, cioccolato) fino alla tostatura del caffe'.

Un parco agroalimentare con laboratori, vendita di prodotti, ristorazione, visite didattiche. L'enogastronomia italiana sara' rappresentata dalla sua genesi in una logica sequenza: stalle, acquari, campi, orti, officine di produzione, laboratori, banchi serviti, negozi fino ai ristoranti.(ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati