03 novembre, 17:07 Primopiano

Il 'Califfo'chiama i jihadisti a resitere a Mosul

© ANSA/EPA
Civili evacuati da Mosul in colonna verso il campo di accoglienza di Khazir © ANSA

Oltre 5.000 civili sono stati evacuati negli ultimi due giorni da sobborghi nell'est di Mosul strappati alle forze lealiste all'Isis e sistemati in campi di accoglienza, mentre continuano i combattimenti. Lo ha detto all'agenzia Ap il generale Talib Shaghati, del comando congiunto militare di Baghdad, precisando che molti residenti hanno lasciato da ieri in particolare i quartieri di Gogjali, Al Karama e Al Samah. La Ap riferisce anche che forze di sicurezza governative hanno sparato in aria per disperdere molti civili che a Gogjali si ammassavano per ricevere aiuti materiali distribuiti dal ministero della Migrazione e degli sfollati. Ieri il Consiglio norvegese per i rifugiati, attivo nella regione, aveva stimato a 18.000 il numero dei civili costretti finora a lasciare le loro case dall'inizio dell'offensiva, il 17 ottobre.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto

Modifica consenso Cookie