16 febbraio, 15:40 Primopiano

L'Egitto piange le sue vittime

Commozione tra i familiari dei copti decapitati. L'esercito egiziano bombarda la città libica di Derna

Aerei dell'esercito hanno colpito obiettivi dell'Isis in Libia in risposta all'uccisione dei 21 copti e sono tornati indenni alle loro basi.

"I libici aiutano l'esercito egiziano a vendicarsi di queste forze terroriste perché consideriamo il Cairo come una città libica e appoggiamo in pieno l'intervento militare egiziano per colpire Daesh (lo Stato islamico) e le altre formazioni terroristiche", ha detto Haftar in un colloquio telefonico alla tv egiziana "Dream" secondo quanto riferiscono media libici. L'uccisione dei copti è un "crimine orribile" che dimostra il livello di pericolo che ha di fronte il popolo arabo, ha detto il generale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto

Modifica consenso Cookie