Foto

22 gennaio, 19:35 Primopiano

Draghi su Home Page del mondo

Dal Financial Times a Bloomberg alla Bcc com'è stata rilanciata la scelta della Banca centrale europea

© ANSA
BCE: IL BAZOOKA DI DRAGHI, 60 MILIARDI AL MESE FINO SETTEMBRE 2016 © Ansa

Domina tutti i principali siti internazionali l'annuncio del presidente della Bce, Mario Draghi, di lanciare il quantitative easing per risollevare le sorti dell'Eurozona. Da "epocale a storico" gli aggettivi per descrivere la decisione presa dal numero uno di Francoforte sulla stampa anglosassone.

"La Bce scatena il quantitative easing", titola il Financial Times, spiegando che Draghi "alla fine ha varato il tanto atteso piano contro la stagnazione dell'Eurozona, annunciando un Qe più ampio di quanto previsto e che punta all'acquisto di 60 miliardi di euro di titoli al mese, compresi bond sovrani". Per la Bbc arriva "una enorme spinta per l'Eurozona con un piano da mille miliardi". La Bce "comprerà bond al ritmo di 60 miliardi di euro al mese fino alla fine di settembre 2016 e possibilmente oltre, secondo il piano conosciuto come Qe", scrive l'emittente d'Oltremanica. Per l'agenzia Bloomberg "Draghi guida la Bce in una nuova epoca, impegnandola ad acquistare almeno 1.000 miliardi di euro di titoli per combattere la deflazione e far ripartire la crescita nel'Eurozona". Sulla stessa linea il Wall Street Journal che parla "di una decisione storica per combattere la stagnazione e la bassissima inflazione in una regione (Eurozona) che è diventata la minaccia più grande alla ripresa mondiale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto

Modifica consenso Cookie