Ultima Ora
  1. ANSA.it
  2. Ultima Ora
  3. Pakistan: noto avvocato ucciso da un collega per vendetta

Pakistan: noto avvocato ucciso da un collega per vendetta

Sei colpi a distanza ravvicinata, l'aggressore si è poi arreso

(ANSA) - PESHAWAR, 16 GEN - Un noto avvocato pachistano è stato ucciso per vendetta da un collega dentro il tribunale. La vicenda è avvenuta a Peshawar, secondo quanto riferiscono le autorità.
    In base a una prima ricostruzione, Abdul Latif Afridi, 79 anni, ex presidente dell'Ordine degli avvocati della Corte Suprema del Pakistan e molto noto negli ambienti, si stava intrattenendo con i colleghi dentro una saletta quando un collega più giovane si è avvicinato e gli ha sparato sei colpi di pistola a distanza ravvicinata. Tutti e due indossavano ancora le toghe. Dopo l'omicidio, l'assassinio si è consegnato alla polizia. "Non sparate, avevo un conto aperto con lui e mi sono vendicato", ha detto il giovane avvocato. Afridi è stato dichiarato morto al suo arrivo in ospedale. Il primo ministro Shehbaz Sharif lo ha descritto come "un giurista esperto e un politico coraggioso che era noto per la sua rettitudine".
    Dalle indagini è emerso che la vittima era stata denunciata in passato con l'accusa di essere coinvolta nella morte del padre del suo assassino. Altri dettagli non sono noti. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie