Ultima Ora
  1. ANSA.it
  2. Ultima Ora
  3. Charlotte Casiraghi cavallerizza apre sfilata Chanel

Charlotte Casiraghi cavallerizza apre sfilata Chanel

L'allestimento costruttivista è dell'artista Xavier Veilhan

(ANSA) - ROMA, 25 GEN - Esce "al passo" in sella ad un cavallo, in giacca nera di tweed con bottoni gioiello. Poi aumenta l'andatura, girando al trotto nel percorso tracciato dalla passerella in mezzo al pubblico seduto. Infine esce dalla sala al galoppo tra qualche, "ooooh!" di meraviglia. E' Charlotte Casiraghi, nelle vesti di "cavallerizza di classe" qual è anche nella vita, ad aprire "a cavallo" la sfilata della collezione haute couture Primavera/Estate 2022 di Chanel che si è svolta nel Grand Palais Ephemere, di nuovo e finalmente in presenza di pubblico. L'universo visivo della nuova sfilata di Chanel voluto dalla direttrice creativa della maison, Virginie Viard, vede all'opera l'artista Xavier Veilhan per una allestimento ispirato al Costruttivismo. Per la prima volta Chanel ha affidato a un artista contemporaneo l'ideazione dell'allestimento di un fashion show. In parte paesaggio, in parte giardino e in parte palcoscenico teatrale all'aperto, il progetto di Veilhan integra sia la passerella che i posti a sedere riservati agli spettatori. Questa disposizione evoca immagini care all'artista: dai percorsi equestri e canini all'architettura di un minigolf, dal principio di leggerezza (elementi gonfiabili) all'uso di materiali semplici (compensato naturale , tappetini, alzate per palco). Ritroviamo anche qui elementi ricorrenti del vocabolario dell'artista, in particolare l'immagine del cavallo (spesso presente, filmato o rappresentato nei suoi spettacoli), gli strumenti musicali di grandi dimensioni dello Studio Venezia dal Padiglione francese alla Biennale di Venezia (2017), così come allusioni a una modernità iniziata con l'avanguardia degli anni Venti. Tutti riferimenti che si intersecano con il mondo Chanel e fanno eco alle creazioni di Mademoiselle Chanel, Karl Lagerfeld e Virginie Viard. Per questo progetto Viard e Veilhan hanno deciso di collaborare con il cantautore Sebastien Tellier, che suona dal vivo strumenti giganti, con il fotografo Ola Rindal, con il quale Veilhan ha firmato una serie d' immagini, e con lo scenografo Alexis Bertrand.
    Nella collezione abiti eterei, tante balze, frange, macramè, pizzi luminosi, tweed cangianti, bottoni gioiello colorati.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie