Ultima Ora

Mattarella, virus limita libertà, non regole per sconfiggerlo

In spazi comuni diritto altrui a non esser messi in pericolo

(ANSA) - ROMA, 28 LUG - "La libertà è condizione irrinunziabile ma chi limita oggi la nostra libertà è il virus non gli strumenti e le regole per sconfiggerlo. Se la legge non dispone diversamente si può dire: 'In casa mia il vaccino non entra'. Ma questo non si può dire per ambienti comuni, non si può dire per gli spazi condivisi, dove le altre persone hanno il diritto che nessuno vi porti un alto pericolo di contagio; perché preferiscono dire: 'in casa mia non entra il virus'". Lo dice il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla cerimonia del Ventaglio. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie