Ultima Ora

Pegasus: India ha preso di mira consiglieri Dalai Lama

Il Guardian,'governo indiano selezionava i potenziali obiettivi'

Il governo indiano ha preso di mira, attraverso il software israeliano di spionaggio Pegasus, i cellulari di una cerchia ristretta di massimi consiglieri del Dalai Lama: lo riporta il Guardian. "L'analisi indica fortemente che il governo indiano selezionava i potenziali obiettivi", scrive il quotidiano britannico.
    Secondo il giornale, "altri numeri di telefono apparentemente selezionati da Delhi erano quelli del presidente del governo (tibetano, ndr) in esilio, Lobsang Sangay, del personale dell'ufficio di un altro leader spirituale buddista, il Gyalwang Karmapa, e di diversi altri attivisti e religiosi che fanno parte della comunità in esilio in India". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie