Ultima Ora

Israele, 'Raisi presidente più estremista mai eletto'

Portavoce esteri, 'macellaio di Teheran',oltre 30mila esecuzioni

(ANSA) - TEL AVIV, 19 GIU - "Il presidente più estremista ad oggi" eletto "da meno del 50% dei cittadini iraniani aventi diritti". Così il ministero degli esteri israeliano ha commentato l'elezione di Ebrahim Raisi a nuovo presidente dell'Iran definendolo "il macellaio di Teheran denunciato dalla Comunità internazionale per il suo ruolo diretto nelle esecuzioni extra giudiziali di oltre 30mila persone". "Un estremista - ha detto Lior Hayat portavoce del ministero retto da Yair Lapi - impegnato nel far avanzare il nucleare dell'Iran.
    L'elezione rende chiare le vere maligne intenzioni dell'Iran e deve suscitare grave preoccupazione nella Comunità internazionale" (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie