Ultima Ora

Stop al silenzio, con la Festa della Musica si torna in piazza

21/6 concerti in 575 città. Franceschini, ripartire è possibile

(ANSA) - ROMA, 17 GIU - Saranno innumerevoli le note che, come un inno alla vita che squarcia il silenzio imposto dalla pandemia, suoneranno il 21 giugno, in occasione dell'ormai tradizionale appuntamento con la Festa della Musica. Basta concerti dal balcone quindi, come accadde lo scorso anno, per un'edizione 2021, la 27/a, che segna il tentativo di tornare alla normalità e che è caratterizzata da numeri importanti: 575 le città italiane coinvolte (ma stanno aumentando in queste ore) e un totale di 5.500 concerti gratuiti, con 26.000 artisti tra professionisti e non che contamineranno con la loro musica luoghi differenti - da quelli istituzionali alle piazze - e la partecipazione di 670 realtà associative.
    La Festa della Musica avrà dunque un forte valore simbolico divenendo emblema, come ha detto il ministro della Cultura Dario Franceschini partecipando questa mattina alla presentazione della manifestazione, "della ripartenza in sicurezza. Tutti hanno capito cosa è l'Italia senza cultura, senza musica nelle piazze e nelle strade, senza teatri e cinema aperti, senza spettacoli dal vivo".
    Grande entusiasmo anche nel testimonial del 2021, il cantautore Edoardo Bennato, protagonista il 21 giugno del concerto al Castello Sforzesco di Milano, evento clou della Festa: "L'obiettivo ora è quello di essere propositivi e di dare ottimismo attraverso la musica. La cultura non è solo libri, quadri, sculture e musei: in questo momento il nostro patrimonio energetico è la musica". Prima dell'evento conclusivo, un omaggio ad alto tasso emotivo sarà quello di "20 storie in musica per non dimenticare", progetto realizzato grazie a Italian Blues Union che culminerà con un concerto il 20 giugno a Selinunte nel Parco Archeologico: l'iniziativa, che prevede la realizzazione di un album, ha coinvolto 20 artisti per 20 brani inediti in rappresentanza delle regioni italiane per ricordare le vittime del Covid. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie