Ultima Ora

Europei: inno Bono-Garrix, per fan è plagio Pinguini Tattici

We are the People sarebbe copiato nel jingle a 'Ringo Starr'

(ANSA) - ROMA, 12 GIU - "We are the People", la collaborazione tra le leggende del rock degli U2, Bono & The Edge, e uno dei più grandi DJ/produttori al mondo, Martin Garrix, è sospettata di plagio, stando alle polemiche social sulla canzone inno ufficiale degli Europei di calcio inauguratisi ieri e candidata ad entrare nella rosa dei 'tormentoni' estivi. Bono ha composto il testo e alcune melodie insieme a Garrix, mentre The Edge ha impreziosito il brano con i suoi riff di chitarra. Peccato che per i fan dentro ci sia più di una nota dei Pinguini Tattici Nucleari precisamente del jingle del brano "Ringo Starr", singolo con il quale il gruppo si è presentato in gara a Sanremo 2020. "Chiamatemi l'Albano di Albino" è il commento ironico di Riccardo Zanotti il cantante leader della band italiana. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie