Israele: Bennett via da possibile accordo governo con Lapid

Media, ripresi colloqui con Likud a causa disordini ebrei-arabi

(ANSA) - TEL AVIV, 13 MAG - Il leader di Yamina Naftali Bennett ha escluso di poter far parte ora di un governo del 'cambiamento' anti Netanyahu con Yair Lapid premier incaricato.
    Un esecutivo di quel tipo - ha detto citato dai media - è ora "fuori questione". Secondo le stesse fonti, Yamina riprenderà i colloqui con il Likud di Netanyahu. La decisione sarebbe legata - secondo i media - ai crescenti violenti disordini tra arabi ed ebrei. Al governo del 'cambiamento' si accreditava la possibilità che potesse essere sostenuto dall'esterno dai partiti arabi. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie