Hamas annuncia: lanceremo altri 210 razzi su Israele

Il movimento islamista minaccia ritorsione dopo attacco a Gaza

(ANSA) - GAZA, 12 MAG - Il movimento islamista Hamas, al potere a Gaza, ha annunciato oggi il lancio di 210 razzi sul territorio israeliano in risposta agli attacchi su un edificio al centro dell'enclave palestinese.
    Il braccio armato di Hamas ha dichiarato in un comunicato che "lancerà 110 razzi verso la metropoli di Tel Aviv" e altri "100" verso la città di Beer Sheva, "come rappresaglia per la ripresa degli attacchi contro edifici abitati da civili". Le sirene di allarme delle autorità israeliane hanno risuonato nella capitale israeliana e nella città del sud del Paese poco dopo la notizia.
    Hamas aveva precedentemente segnalato la distruzione di un edificio di nove piani nel centro di Gaza con abitazioni, negozi e una stazione televisiva locale. "Sono stati arrecati ingenti danni alla torre e agli edifici circostanti", ha riferito la stazione tv islamista Al-Aqsa. Secondo testimoni, diversi missili sono caduti sull'edificio.
    Questo nuovo lancio di razzi segue quello della notte precedente su Tel Aviv, che ha lasciato un morto alla periferia della città. Un totale di tre israeliani sono stati uccisi e altre decine feriti da lunedì nel lancio di razzi dalla Striscia di Gaza. Almeno 32 persone sono state uccise negli attacchi israeliani contro l'enclave, tra cui 10 bambini, oltre a 220 persone rimaste ferite, secondo le autorità locali. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie