Dl sostegni, via l'Imu con cali del 30%,più tempo voucher viaggi

Tra le novità proroga sfratti e un fondo per i genitori separati

(ANSA) - ROMA, 04 MAG - Più tempo per utilizzare i voucher per viaggi e concerti saltati causa Covid, via la prima rata Imu per le imprese con cali di fatturato del 30% e azzeramento del canone Rai per alberghi, bar e ristoranti, che potranno anche mettere i tavolini all'aperto senza pagare la tassa sull'occupazione del suolo pubblico fino alla fine dell'anno.
    Sono alcune delle novità del decreto Sostegni, dopo che le commissioni Bilancio e Finanze del Senato hanno chiuso in una maratona notturna l'esame degli emendamenti, tra cui compare anche una proroga selettiva del blocco degli sfratti, ma solo quelli arrivati dall'inizio della pandemia. Per i morosi pre-Covid, quindi lo sblocco scatterà dal primo luglio.
    Tra le modifiche la proroga di sei mesi - da 18 mesi a due anni - della durata dei voucher emessi per voli, biglietti dei treni, soggiorni in strutture ricettive, pacchetti turistici ma anche per gite scolastiche e viaggi di istruzione - compreso il quarto anno all'estero per gli studenti delle scuole superiori.
    Durano invece tre anni quelli per gli spettacoli (nel caso dei concerti solo se la data è fissata entro il 2023).
    Ma arriva anche un fondo per i genitori separati o divorziati in difficoltà economiche causa Covid, per garantire l'assegno di mantenimento, e un altro per i Comuni che troveranno sedi alternative alle scuole per i seggi della prossima tornata elettorale d'autunno. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie