Csm: pm Storari indagato a Roma, pronto a chiarire sabato

Invito a comparire per rivelazione segreto ufficio, atto dovuto

(ANSA) - MILANO, 04 MAG - Per il caso dei verbali degli interrogatori resi ai pm milanesi dall'avvocato Piero Amara, che riguardano la presunta loggia segreta Ungheria, il pm di Milano Paolo Storari è indagato dalla Procura di Roma, come atto dovuto, per rivelazione del segreto d'ufficio. Storari, da quanto appende l'ANSA, ha ricevuto un invito a comparire per sabato prossimo ed è pronto a spiegare e a difendere la decisione presa nell'aprile 2020 di consegnare quelle carte 'secretate' all'allora consigliere del Csm Piercamillo Davigo per autotutelarsi ritenendo che i vertici del suo ufficio stessero insabbiando le indagini sulle rivelazioni del legale.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie