Leonardo acquista il 25,1% di Hensoldt. Profumo, 'entusiasti'

Diventerà insieme a KfW maggior azionista della società tedesca

(ANSA) - ROMA, 24 APR - Leonardo ha chiuso un accordo per l'acquisizione del 25,1% della società per l'lettrronica nella difesa tedesca Hensoldt al prezzo di circa 606 milioni, 23 euro per azione. L'accordo è con Square Lux Holding II, indirettamente di Kkr.
    "Hensoldt è la società leader in Germania nel campo dei sensori per applicazioni in ambito difesa e sicurezza, con un portafoglio in continua espansione nella cyber security, gestione dei dati e robotica. Chiusa l'operazione, nella seconda metà del 2021, Leonardo diventerà il maggior azionista di Hensoldt insieme a Kreditanstalt für Wiederaufba, partecipata all'80% dalla Repubblica Federale Tedesca, che ha concordato l'acquisizione di una partecipazione del 25,1% in Hensoldt a marzo 2021 "Siamo entusiasti dell'investimento in Hensoldt come catalizzatore per la creazione di una collaborazione più stretta che rafforzerà ulteriormente le rispettive posizioni nel mercato dell'elettronica per la difesa previsto in crescita", commenta l'a.d. di Leonardo, Alessandro Profumo.
    La scietà spiega che "Leonardo manterrà una solida struttura finanziaria anche attraverso cessioni e la quotazione di Leonardo Drs" Attraverso l'investimento in Hensoldt - spiega una nota - Leonardo stabilirà una presenza strategica di lungo periodo nel mercato tedesco della difesa in rapida crescita. Già oggi, Leonardo e Hensoldt hanno una partnership consolidata che include la collaborazione sul programma Eurofighter Typhoon come operatori indipendenti all'interno del consorzio. Una "cooperazione più stretta si baserà su una forte complementarità delle due società in termini geografici, di portafoglio prodotti, mercati, clienti e fornitori nei domini aereo, terrestre e navale e consentirà di rafforzare l'accesso ai rispettivi mercati, offrire soluzioni complete ai propri clienti e condividere le best practice per lo sviluppo di tecnologie future". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie