Dl Sostegni: De Petris, priorità aiuti affitti e spese fisse

Presentati emendamenti in Senato

(ANSA) - ROMA, 13 APR - "Sul tema delle riaperture si fa solo molta propaganda, invece di affrontare i problemi reali. Per riaprire gli esercizi come ristoranti, bar e piscine, o almeno per riaprire senza che poi quegli esercizi debbano chiudere perché non ce la fanno economicamente, è necessario un sostegno forte sugli affitti e sui costi fissi come le utenze o l'assurdità di dover pagare la Tari anche quando i locali sono chiusi". Lo afferma la capogruppo di LeU al Senato Loredana De Petris.
    "Abbiamo già presentato emendamenti al dl Sostegno per il credito di imposta sugli affitti e per un sostegno tangibile e significativo su tutte le spese fisse. Se i fondi a copertura del decreto non sono sufficienti, il governo deve impegnarsi ad affrontare il problema nel prossimo decreto, che sarà varato dopo l'imminente nuovo scostamento di bilancio. E' imprescindibile che in quel dl siano inseriti i sostegni per gli affitti e le spese fisse così come i crediti per le imprese che altrimenti non ce la faranno a ripartire", prosegue la capogruppo di LeU.
    "Questa - conclude la presidente De Petris - è la nostra priorità perché questa è la priorità delle categorie che stanno soffrendo di più le conseguenze della pandemia". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie