Assessore Lazio, senza dosi in 24 ore stop vaccinazioni

D'Amato, abbiamo un milione di prenotazioni fino a maggio

(ANSA) - ROMA, 01 APR - "Se nelle prossime 24 ore non arrivano i 122 mila vaccini di Astrazeneca previsti siamo costretti nostro malgrado a sospendere le vaccinazioni". Lo dichiara l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato. "Mi auguro che tale sospensione venga scongiurata - aggiunge D'Amato -. Abbiamo messo in esercizio una macchina imponente che non deve fermarsi. Da ieri notte abbiamo aperto le prenotazioni anche per l'età 66 e 67 e sono già oltre 36 mila i prenotati. Abbiamo un milione di prenotazioni da qui a maggio.
    Servono i vaccini!" .
    "Il tema non è la distribuzione, noi in questo istante potremmo triplicare le dosi dei vaccini. C'è un piano, ma le case farmaceutiche hanno destato grandi preoccupazione. Il problema più grande è quello dei richiami. Quando, come nel caso del Lazio, hai fatto oltre 1 milione di vaccinati, bisogna continuare a vaccinare ma stare molto attenti ad avere i magazzini pieni per fare la seconda dose. Un margine di rischio c'è". Così il governatore del Lazio Nicola Zingaretti a Skytg24.
    Rispetto all'inizio delle vaccinazioni nelle farmacie a partire dal 20 aprile, il governatore sottolinea: "Il numero delle farmacie è talmente enorme che o ci sono i vaccini o le dosi annunciate bastano per pochi giorni". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie