Il monito del Papa, trasparenza sulle finanze vaticane

L'intervento all'apertura dell'anno giudiziario in Vaticano

Il Papa chiede che "le iniziative di recente avviate e quelle da assumere per l'assoluta trasparenza delle attività istituzionali dello Stato Vaticano, soprattutto nel campo economico e finanziario, siano sempre ispirate ai principi fondanti della vita ecclesiale e, al tempo stesso, tengano debito conto dei parametri e delle 'buone pratiche' correnti a livello internazionale, e appaiano esemplari, come si impone a una realtà quale la Chiesa Cattolica". Lo ha detto nel suo intervento in apertura dell'anno giudiziario.

Papa Francesco ha chiesto anche che "tutti gli operatori in questo settore e tutti i titolari di incarichi istituzionali, tengano dunque una condotta che, mentre denota un fattivo ravvedimento, ove occorra, riguardo al passato, sia anche irreprensibile ed esemplare per il presente e il futuro". Poi ha sottolineato che i processi in Vaticano dovranno svolgersi rispettando "l'uguaglianza tra tutti i membri della Chiesa e la loro pari dignità e posizione, senza privilegi risalenti nel tempo e non più consoni alle responsabilità che a ciascuno competono nell'edificazione della Chiesa". Questa è per il Pontefice una "esigenza prioritaria" di cui tenere conto adottando anche "opportune modifiche normative nel sistema processuale vigente". 

Il premier Mario Draghi è presente all'inaugurazione dell'anno giudiziario del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano. "Sono grato al Presidente del Consiglio dei ministri del governo italiano, Mario Draghi, per la sua presenza", ha detto il Papa in apertura del suo intervento.

Il Presidente del Tribunale vaticano, Giuseppe Pignatone, aprendo l'anno giudiziario, ha ringraziato Papa Francesco per quello che "ha scritto, a proposito della giustizia e del suo rapporto con il perdono, nell'Enciclica Fratelli Tutti. Parole e scritti che hanno fatto grande chiarezza su un tema cruciale per tutti quelli che operiamo in questo settore così travagliato e così importante della giustizia", ha sottolineato il magistrato.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie