Messico: è legge legalizzazione della marijuana

Il relativo progetto approvato dalla Camera dei deputati

(ANSA) - CITTA' DEL MESSICO, 10 MAR - La Camera dei deputati del Messico ha approvato ieri pomeriggio, convertendolo in legge, un progetto federale per la regolamentazione della marijuana, che ne consente agli adulti il "possesso legale fino a 28 grammi e ne autorizza la produzione per il consumo personale o a beneficio delle associazioni dei fumatori, legalizzando così l'intera filiera produttiva.
    La legge, riferisce il quotidiano Jornada, è stata approvata con 316 voti a favore, 129 contrari e 23 astensioni. Il vicecoordinatore del partito di governo Morena, Pablo Gómez Ulvarez, ha dichiarato al riguardo che si tratta di "un primo grande passo per superare gli anni del divieto, "dovuto a pregiudizi e dogmatismo reazionari", che hanno generato violenza, persecuzione e corruzione e portato alla distruzione di una libertà". Gómez ha aggiunto che "è questa libertà che viene rivendicata oggi, soprattutto quella dei giovani che sono stati le maggiori vittime dell'iniquo divieto".
    L'opposizione di centrodestra, che ha votato contro l'approvazione, ha denunciato che la legge aumenterà i consumi, aggiungendo che, in ogni caso, l'uso ricreativo dovrebbe essere autorizzato per le persone di età superiore ai 21 anni, e non già per i 18enni. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie