Khashoggi: fidanzata, principe saudita sia punito subito

'Ha ordinato l'omicidio di una persona innocente'

(ANSA-AFP) - ISTANBUL, 01 MAR - La fidanzata del giornalista e attivista Jamal Khashoggi, barbaramente ucciso nel consolato dell'Arabia Saudita a Istanbul, ha rivolto un appello a punire il principe ereditario saudita, Mohamed bin Salman, accusato da un rapporto degli 007 Usa di essere il mandante dell'assassinio.
    "E' imperativo che il principe ereditario, cha ordinato l'omicidio di una persona innocente sia punito immediatamente", ha dichiarato Hatice Cengiz in un comunicato. (ANSA-AFP).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie