Hong Kong: polizia accusa 47 attivisti di 'eversione'

Secondo la nuova legge sulla sicurezza nazionale

(ANSA) - HONG KONG, 28 FEB - La polizia di Hong Kong ha accusato oggi 47 attivisti pro democrazia di reati contro la sicurezza nazionale. Il gruppo è sospettato di "cospirazione per commettere eversione". E' la prima volta che la nuova legge sulla sicurezza imposta da Pechino viene applicata in modo così esteso contro il movimento pro democrazia dell'ex colonia.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie