Congo:Salvini, ci stringiamo a famiglia Iacovacci e ad Arma

Un ragazzo di 30 anni innamorato della sua divisa

(ANSA) - ROMA, 22 FEB - "Oggi è una giornata di sgomento e infinita tristezza per il nostro Paese. Onoriamo la memoria di Vittorio Iacovacci, il carabiniere caduto per proteggere l'ambasciatore italiano, anch'egli ucciso, in un attentato vile e barbaro in Congo. Un ragazzo di 30 anni, un militare innamorato dell'Italia e della sua divisa fino all'estremo sacrificio. Ci stringiamo col pensiero e, per chi crede, con la preghiera in un abbraccio commosso alla sua famiglia, ai suoi amici, all'Arma tutta e alla comunità di Sonnino (Latina)".
    Lo scrive su facebook il leader della Lega Matteo Salvni.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie