Sanremo: Amadeus, Festival difficile, ma dobbiamo sorridere

Artista, ho speranza sia piccola rinascita

(ANSA) - ROMA, 09 FEB - "Io e Fiorello siamo consapevoli della situazione difficile, ma dobbiamo trovare un equilibrio tra le 75 pagine del protocollo e lo show televisivo. Ma a casa gli spettatori avranno il piacere di distrarsi e pensare a un momento di spensieratezza. Abbiamo il dovere di dare 5 serate di serenità". Lo ha detto Amadeus nella conferenza stampa di presentazione del prossimo Festival di Sanremo, in programma dal 2 al 6 marzo.
    "Ho la speranza che sia un festival di una piccola rinascita, perché da lì dobbiamo ripartire, e allo stesso tempo di un grande show. Si sta lavorando in tutto il mondo per debellare il virus e io sono sicuro che da marzo in poi uno spiraglio possiamo vederlo", ha continuato Amadeus. "E' un Festival difficile, ma abbiamo il dovere di sorridere e di regalare spensieratezza. La musica non si ferma mai".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie