Covid: inaugurato a Madrid ospedale da 100 milioni

Ma i sindacati sono in rivolta: 'Non c'è personale'

(ANSA) - ROMA, DEC 1 - Un ospedale Covid da 100 milioni di euro è stato inaugurato nella regione di Madrid ma i sindacati di medici e infermieri sono già in rivolta e denunciano mancanza di personale. Lo riportano i media spagnoli.
    La presidente della regione Isabel Díaz Ayuso è stata accolta da una folla di manifestanti che sorreggevano cartelli con su scritto "Basta" e "ospedali dei politici".
    La struttura, costruita in tre mesi vicino all'aeroporto di Madrid e costata il doppio di quello che era stato annunciato, è stata intitolata a Isabel Zendaia, un'infermiera del 18esimo secolo pioniera delle campagne pro-vaccini. Quando sarà pienamente operativo avrà una capacità di 1.056 letti, inclusi 48 posti di terapia intensiva. Al momento ne so no disponibili 240 e una terapia intensiva. Per farlo funzionare ci vorranno quasi 700 tra medici, infermieri e tecnici di laboratorio.
    La Spagna ha registrato oltre 1,6 milioni di casi di coronavirus e oltre 45.000 vittime. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie