Covid: FdI, chiusure? Conte non ci ha portato i dati

Ci dica dati che hanno giustificato stop a ristoranti e palestre

(ANSA) - ROMA, 28 OTT - "Comunicare l'esito di un Dpcm non significa discutere coi gruppi di opposizione, accogliere le loro proposte e confrontarsi. Il presidente Conte pensa di essere un decisore, l'hanno illuso di essere tale. Gli avevamo chiesto dei dati e lui ci ha fatto la predica dimenticandosi di dire molte cose tra le quali i dati che giustificherebbero le tante chiusure fatte: ci dica qual era la diffusione del Covid-19 nel settore della ristorazione e delle palestre.
    Ringrazio i colleghi di Fratelli d'Italia Caiata, Trancassini e Zucconi che da ristoratori stanno attuando da giorni uno sciopero della fame che anticiperà quella che faranno gli italiani per colpa di Conte e del suo governo". Così Tommaso Foti, vicecapogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera durante il suo intervento in Aula al Question time con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie