Trump criticò Obama perché nel 2011 pagò solo 20,5% di tasse

Oltre 162 mila dollari su un reddito lordo di 790 mila

(ANSA) - NEW YORK, 28 SET - Nel 2012 in un tweet Donald Trump criticò l'allora presidente Barack Obama per aver pagato nel 2011 solo 162 mila e 74 dollari in tasse federali su un reddito lordo di quasi 790 mila dollari, pari ad un'aliquota fiscale di circa il 20%. "Barack Obama, che vuole aumentare tutte le nostre tasse, paga solo il 20,5% su un salario da 790 mila. Fai come dico e non come faccio", scrisse, come ricordano oggi alcuni media Usa dopo lo scoop del New York Times sulle sue dichiarazioni dei redditi degli ultimi 15 anni.
    All'epoca il Los Angeles Times spiego' che l'aliquota fiscale di Obama era leggermente più bassa della media perché aveva fatto una donazione di oltre 172 mila dollari quell'anno.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie