Livatino: Conte, esempio per tutti su impegno lotta mafie

E' stato martire della giustizia

(ANSA) - ROMA, 21 SET - "Risale a 30 anni fa la morte di Rosario Livatino. È stato definito "giudice ragazzino". Eppure ha dimostrato la tempra professionale e la statura morale di un grande servitore dello Stato. È un martire della giustizia, ucciso dalla mafia agrigentina. Ancora oggi rimane un chiaro esempio per tutti, soprattutto per i più giovani, del tenace impegno nella lotta alle mafie." Lo scrive su Fb il premier Giuseppe Conte. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie