Mattarella e Pahor insieme alla foiba di Basovizza

E' prima volta per il presidente di un Paese dell'ex Jugoslavia

(ANSA) - TRIESTE, 13 LUG - I presidenti Mattarella e Pahor hanno deposto una corona di fiori alla foiba di Basovizza, dove si stima che i partigiani jugoslavi abbiano gettato duemila italiani tra militari e civili. L'evento ha un grande valore storico: Pahor è il primo presidente di uno dei Paesi nati dalla disgregazione della ex Jugoslavia a commemorare le vittime italiane delle foibe. I due presidenti hanno osservato un minuto di silenzio, dandosi la mano. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie