Mattarella, grazie a agenti carceri,mantengono sicurezza

Da loro risposte tempestive in situazioni di disagio e tensione

(ANSA) - ROMA, 09 LUG - "La Polizia Penitenziaria si adopera con impegno e grande senso delle Istituzioni, insieme agli altri operatori del settore, per l'attuazione del principio costituzionale della funzione rieducativa della pena, contribuendo con encomiabile abnegazione a garantire il mantenimento dell'ordine e della sicurezza dei detenuti. La complessa realtà carceraria ha posto in evidenza la capacità di intervento e l'elevata professionalità degli appartenenti al Corpo, chiamati a fornire con tempestività risposte differenziate in tutte le situazioni di disagio e di tensione emerse negli istituti". Così il Capo dello Stato Sergio Mattarella in un messaggio in occasione del 203/mo anniversario della costituzione del Corpo esprimendo "viva gratitudine e apprezzamento alle donne e agli uomini della Polizia Penitenziaria per l'attività costantemente svolta al servizio dello Stato".
    "In questo giorno di solenne celebrazione, nel rendere omaggio ai caduti del Corpo nell'assolvimento dei loro compiti, esprimo ai loro familiari la vicinanza del Paese e formulo a tutto il personale in servizio, in congedo e alle rispettive famiglie, sentite espressioni di ringraziamento ed incoraggiamento", conclude il presidente della Repubblica.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie