Positivo ingegnere tedesco su volo Cina

Ieri i primi rientri di lavoratori europei da Francoforte

(ANSA) - PECHINO, 31 MAG - Era positivo al test del coronavirus, pur essendo asintomatico, un ingegnere tedesco che si trovava sul primo volo che ha trasportato in Cina i lavoratori europei rimpatriati all'inizio della pandemia, atterrato ieri all'aeroporto di Tianjin, a sudest di Pechino.
    L'uomo era su un volo Lufthansa partito da Francoforte con a bordo 200 passeggeri, quasi tutti lavoratori tedeschi e le loro famiglie. Le autorità di Tianjin hanno dichiarato sui social media che l'ingegnere 34enne è risultato positivo, sebbene non avesse né febbre né altri sintomi. E' stato trasferito in un ospedale locale per l'osservazione. Tutti i passeggeri sono stati testati per il coronavirus dopo l'atterraggio e devono comunque rimanere in quarantena per due settimane. La Cina non ha registrato nuovi decessi nelle ultime settimane, con un bilancio rimasto a quota 4.634. Un secondo charter Lufthansa dovrebbe partire da Francoforte alla volta di Shanghai mercoledì prossimo. Le aziende tedesche che operano in Cina sono oltre 5.000.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie