Intesa Sanpaolo, cda sospende dividendo

Messina e top manager doneranno 6 mln per emergenza Covid-19

(ANSA) - MILANO, 31 MAR - Il consiglio d'amministrazione di Intesa Sanpaolo ha deciso di sospendere la proposta di distribuzione cash agli azionisti di circa 3,4 miliardi di euro, all'ordine del giorno dell'assemblea ordinaria convocata per il 27 aprile 2020, e ha deliberato di proporre l'assegnazione a riserve dell'utile dell'esercizio 2019. La decisione è stata presa in coerenza con la raccomandazione Bce.
    In base alle indicazioni che saranno date dalla Bce e alla situazione di solidità patrimoniale del gruppo nel contesto dell'epidemia Covid-19, il cda di Intesa Sanpaolo intende convocare un'assemblea ordinaria dopo l'1 ottobre per dare esecuzione alla distribuzione di parte delle riserve agli azionisti entro l'esercizio 2020. Il ceo, Carlo Messina, destinerà un milione di euro del bonus riconosciutogli dal sistema incentivante 2019 per l'emergenza coronavirus, mentre i 21 top manager a suo diretto riporto destineranno ad analoghe donazioni circa 5 milioni di euro. Il cda contribuirà con una propria donazione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie