Babylon Berlin 3, il 1929 anno di svolta per città

Su Sky Atlantic e Now Tv dal 1 aprile alle 21.15

(ANSA) - ROMA, 31 MAR - Nel 1929 Berlino è una città in pieno fermento. La Repubblica di Weimar si sta indebolendo sotto il peso dell'inflazione e della speculazione. La vita della città è divisa in due: da una parte la povertà dilagante, la fame, la paura; dall'altra lo sfarzo, le feste, il sesso, il lusso, la cultura che evolve.
    Debutta il 1 aprile la terza stagione di Babylon Berlin (alle 21.15 su Sky Atlantic e in streaming su NOW TV), la serie Sky Original ambientata nella Germania a cavallo fra gli anni '20 e '30, al crepuscolo della Repubblica di Weimar.
    Ritroviamo anche nei nuovi episodi Volker Bruch e Liv Lisa Fries nei panni del detective Gereon Rath e di Charlotte Ritter, che indagano su un misterioso omicidio in una Berlino che viveva di contraddizioni: tetra e ricchissima, misera e sfavillante allo stesso tempo, la società della capitale tedesca era la più avanzata e progressista dell'epoca, ma era minacciata dalle prime avvisaglie di un crescente estremismo e di una crisi economica che sarebbero entrati presto nei libri di storia.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie