Intesa,2 mld per associati Confcommercio

Sangalli, c'è bisogno di liquità. Barrese, sostegno a imprese

(ANSA) - MILANO, 30 MAR - Intesa Sanpaolo ha riservato alle imprese e professionisti associati a Confcommercio un plafond di 2 miliardi di euro, per sostenere le aziende con la finalità di garantire la gestione dei pagamenti urgenti e le esigenze immediate di liquidità. Nell'accordo viene prevista una convenzione con condizioni dedicate agli associati Confcommercio che include la restituzione delle commissioni sui micro-pagamenti (di importo inferiore ai 10 euro) accettati tramite Pos fisici Intesa.
    "In questa fase di piena emergenza economica c'è bisogno in primis di liquidità immediata e di facilitare il più possibile gli iter burocratici per l'accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese del terziario di mercato", afferma il presidente di Confcommercio-Imprese per l'Italia, Carlo Sangalli. L'iniziativa "ci consente di mettere a disposizione delle imprese associate a Confcommercio un ulteriore e immediato strumento di sostegno", sostiene Stefano Barrese, responsabile della divisione Banca dei territori.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie