Suore a rischio sfratto si 'barricano'

A Marradi, difese da ex sindaco che è cugino del presidente Cei

(ANSA) - MARRADI (FIRENZE), 11 GEN - Un convento rischia di chiudere ma le suore hanno deciso di opporsi alla decisione barricandosi dentro. Accade a Marradi, paese del fiorentino, dove tra l'altro è nato il presidente della Conferenza Episcopale Italiana e arcivescovo di Perugia, il cardinale Gualtiero Bassetti. Nel monastero della Santissima Annunziata delle domenicane di clausura sono rimaste in quattro, tre suore tra le quali una molto anziana e una novizia, tutte comunque intenzionate a non lasciare la loro casa. E' noto che la crisi delle vocazioni stia svuotando ovunque i conventi ma le suore di Marradi non vogliono andare via e hanno trovato anche la solidarietà di una parte degli abitanti del paese, tra cui Paolo Bassetti, ex sindaco, e anche cugino del presidente della Cei.
    Ieri c'è stato l'ennesimo tentativo di portare le suore via ma è andato a vuoto. Senza preavviso tre religiosi hanno bussato al convento con l'obiettivo di convincere le monache a fare le valigie. Le religiose però non hanno aperto.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie