Ue, insediamenti Israele sono 'illegali'

Ai sensi diritto internazionale. Sono ostacolo a pace e 2 Stati

(ANSA) - BRUXELLES, 9 GEN - "L'Ue ribadisce che tutti gli insediamenti nel territorio palestinese occupato sono illegali ai sensi del diritto internazionale e rappresentano un grave ostacolo al raggiungimento della soluzione a due Stati e una pace giusta, duratura e globale, come ribadito da una risoluzione Onu". Così il servizio di azione esterna dell'Ue ricordando che il 5-6 gennaio, le "autorità israeliane hanno approvato la costruzione di quasi duemila unità abitative in insediamenti illegali nella Cisgiordania occupata". "Israele si conformi pienamente al diritto internazionale", prosegue.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie