Siria: Ong, nuovi raid governo su Ghuta

Bilancio sale a 417 civili uccisi, tra loro 96 minori

(ANSAmed) - BEIRUT, 23 FEB - Proseguono anche stamani intensi i bombardamenti aerei governativi siriani sulla Ghuta, l'area a est di Damasco, controllata da gruppi armati delle opposizioni e dove si trovano circa 400mila civili assediati da cinque anni. Secondo l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), in sei giorni di offensiva aerea e di artiglieria sono 417 i civili uccisi, di cui 96 minori e 61 donne, e 2116 feriti in tutto. Molti dei feriti, afferma la fonte, sono in condizioni molto gravi e rischiano di morire a causa dell'impossibilità di essere curati e assistiti. I raid odierni si concentrano sulle zone della Ghuta più vicino al centro di Damasco: Arbin, Kfar Batna e Hammuriya.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie