Istat, ancora in calo lettori in Italia

Dal 42% nel 2015 al 40,5% nel 2016. Giovani leggono più di tutti

(ANSA) - ROMA, 27 DIC - Ancora in calo in Italia i lettori di libri, passati dal 42% della popolazione di 6 anni e più del 2015 al 40,5% nel 2016. Si tratta di circa 23 milioni di persone che dichiarano di aver letto almeno un libro nei 12 mesi precedenti l'intervista per motivi non strettamente scolastici o professionali. Lo rileva l'Istat. Leggono di più i giovani tra gli 11 e i 14 anni (51,1%) rispetto a tutte le altre classi di età.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie