Da Italia a India primato farmaceutica

Aschimfarma: all'estero meno regole, ma rischi per consumatori

(ANSA) - MILANO, 31 MAR - Il primato di produzione di principi attivi farmaceutici è passato dall'Italia all'India. E' quanto emerge dall'annuale Forum di Aschimfarma, l'associazione di Federchimica delle imprese produttrici di materie prime e intermedi per il settore, secondo la quale l'India e i Paesi emergenti sono favoriti "da un quadro normativo meno stringente che consente una politica di prezzo competitiva, che ha attratto la clientela internazionale". Ma che aprirebbe anche a rischi per i consumatori.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie