Cultura

Cc recuperano Picasso e statua romana

15 mln il valore della tela, a partire da 8 mln la statua

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - Super blitz dei carabinieri dei beni culturali che in due diverse operazioni hanno recuperato un Picasso da 15 mln di euro e una rara e preziosa statua romana a tutto tondo del II-III sec. d.C. raffigurante il dio Mitra nell'atto di uccidere il toro. La tela di Picasso, risalente al 1912,  appartiene al periodo di pieno cubismo dell'artista spagnolo. La statua romana, ritrovata dai carabinieri  nei dintorni  di Fiumicino  confusa tra le piante sul camioncino di un vivaio, proviene dalla zona di Tarquinia, dove era stata scavata di frodo.  Si tratta di un'opera  che ha un grande valore (la stima parte dagli 8 milioni di euro) , per le condizioni di particolari  integrità nelle quali è stata ritrovata e  per il soggetto che rappresenta. Se ne conoscono solo un paio di esemplari simili,  conservati al British Museum e ai Musei Vaticani. Proprio per questo, è stato anticipato oggi nella conferenza stampa al Mibact , la statua del dio Mitra verrà  prossimamente esposta in una mostra ai Vaticani, per poi tornare a Tarquinia.  Sia il Picasso sia la statua stavano per essere esportati.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie