Commissione Ue apre indagine antitrust contro Facebook

Società, collaboreremo per dimostrare che non ha fondamento

La Commissione Ue ha aperto un'indagine antitrust per valutare se Facebook ha violato le regole della concorrenza utilizzando i dati pubblicitari raccolti in particolare dagli inserzionisti per competere con loro nei mercati dove Facebook è attivo, come gli annunci economici. L'indagine valuterà anche se Facebook collega il suo servizio di annunci, cioè Marketplace, al social network, violando le regole Ue della concorrenza.

"Lavoriamo per sviluppare costantemente servizi nuovi e migliori che possano soddisfare le esigenze in evoluzione delle persone che usano Facebook - spiega un portavoce della società - Marketplace e Dating offrono alle persone più scelta ed entrambi i prodotti operano in un contesto altamente competitivo, che presenta altri grandi player. Continueremo a collaborare pienamente alle indagini per dimostrare che non hanno fondamento".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie