A Washington Apple store chiusi fino al 21 gennaio

Si teme replica attacchi a Capitol Hill del 6 gennaio

A Washington gli Apple Store si preparano alla possibilità di ulteriori violenze in vista del giuramento del 20 gennaio del presidente eletto Joe Biden. I negozi saranno chiusi nella capitale almeno fino al 21 gennaio, ovvero il giorno dopo la cerimonia di insediamento. Una scelta fatta "nell'interesse della sicurezza e del benessere dei dipendenti", alla luce degli attacchi al Campidoglio del 6 gennaio, di cui si teme una replica durante l'Inauguration Day o nei giorni che precederanno l'evento.

Anche il negozio più importante della società, la Carnegie Library, a Mount Vernon Square, a meno di due miglia dal Campidoglio, è stato barricato con recinzioni in acciaio e compensato. È la terza volta in meno di 9 mesi che il negozio viene rinforzato. Le prime barricate sono sate messe dopo che il negozio era stato saccheggiato a maggio e prima del giorno delle elezioni il 3 novembre.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie