Huawei: media, tratta vendita brand Honor per 3,1 mld

In corsa il distributore Digital China ma anche Xiaomi e Tcl

Huawei sarebbe in trattative per vendere parte del suo business legato al brand Honor, in un accordo dal valore potenziale di 25 miliardi di yuan, circa 3,1 miliardi di euro. Lo scrive Reuters sul proprio sito, citando fonti a conoscenza della situazione.

La vendita riguarderebbe il brand Honor, un marchio di smartphone e altri prodotti tech orientato ai giovani e con prezzi più contenuti, insieme alla divisione ricerca e sviluppo e alle attività di gestione della catena di fornitori. Sempre in base alle indiscrezioni, in pole position per l'acquisizione ci sarebbe Digital China, il principale distributore di smartphone Honor, ma in lizza sarebbero anche i produttori di smartphone Xiaomi e Tcl. 

Stando alle fonti, l'accordo avrebbe valore economico tra i 15 e i 25 miliardi di yuan (tra 1,9 e 3,1 miliardi di euro).
La decisione di vendere sarebbe conseguenza delle sanzioni Usa contro Huawei, che avrebbero portato il colosso cinese a scegliere di concentrarsi sugli smartphone di fascia più alta e a marchio omonimo, rinunciando al business legato al marchio Honor. Secondo gli ultimi dati forniti dagli analisti di Canalys, nel secondo trimestre Honor ha rappresentato circa un quarto (26%) delle vendite complessive di Huawei, con 14,6 milioni di smartphone su un totale di 55,8 milioni.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie