Tlc

Francia, giudici ordinano a Google di negoziare con editori

Tribunale conferma decisione authority concorrenza su copyright

La giustizia francese ha confermato la decisione dell'Authority per la Concorrenza di Parigi di imporre a Google di negoziare con la stampa francese sulla questione del copyright: è quanto annunciato dalla presidente dell'Authority di Parigi, Isabelle de Silva.

"La Corte d'appello di Parigi conferma la decisione", ha spiegato, aggiungendo che i giudici hanno dunque ordinato al colosso americano del web un "negoziato in buona fede sui diritti connessi con gli editori".

L'industria dei media europei accoglie con favore la sentenza, lo dice in una nota News Europe Media, organizzazione che rappresenta l'industria dei media europei. "Siamo soddisfatti di vedere che Google non è al di sopra della legge e che dovrà impegnarsi per proporre agli editori dei compensi equi - ha detto Wout van Wijk, direttore esecutivo di News Media Europe -. Speriamo che la sentenza crei un precedente sul fatto che il diritto d'autore è uno strumento di negoziazione onesto e applicabile per riequilibrare i rapporti tra i produttori di contenuti giornalistici e i distributori online".

 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie