Apple tratta con Comcast, rafforza streaming tv-musica

Obiettivo consentire a clienti streaming live e l'on demand

Apple punta tutto sullo streaming, per la tv e la musica. Secondo il Wall Street Journal, la società è in trattativa con Comcast, il maggiore operatore via cavo statunitense,  per un servizio di streaming in televisione. Sarebbe fruibile tramite il set-top box di Cupertino e consentirebbe ai clienti lo stream live, la programmazione on demand in televisione e la possibilità di vedere video digitali parcheggiati nel cloud. Nei giorni scorsi è invece trapelata la notizia che l'azienda fondata da Steve Jobs starebbe pensando anche ad un servizio di musica in streaming, in concorrenza con Spotify.

L'indiscrezione arriva da Billboard, celebre magazine di musica, secondo il quale Cupertino potrebbe mettere sul piatto un catalogo di brani più ampio e un abbonamento più economico. Apple, pioniera della musica sul web con iTunes lanciato nel 2001, si è già cimentata con lo streaming dallo scorso anno grazie ad iTunes Radio, che crea una sorta di stazioni radio in streaming basate su generi musicali. Per un servizio che arriva, uno che va via: secondo indiscrezioni sui blog starebbe per chiudere i battenti Twitter Music lanciato un anno fa. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie