TikTok app più redditizia, supera Tinder e YouTube

Da domani gli utenti dovranno reinserire la data di nascita

A gennaio TikTok è stata l'app (non di giochi) più redditizia a livello globale: ha ottenuto quasi 128 milioni di dollari da parte di utenti paganti, incrementando il fatturato di 3,8 volte rispetto allo stesso periodo del 2020.

E' l'analisi di mercato di SensorTower. In questi giorni TikTok è stata al centro di un provvedimento del Garante Privacy per l'accesso dei minori, tanto che da domani 9 febbraio gli account saranno bloccati e gli utenti dovranno reinserire la data di nascita per continuare a usare l'app.

Tornando ai profitti, la seconda app più redditizia, sempre non gaming, è stata Piccoma, un servizio di abbonamento manga giapponese (ha guadagnato 96 milioni di dollari a gennaio 2021); seguono, nella lista, YouTube, Tinder e Tencent Video.

TikTok di proprietà della società cinese ByteDance, è molto usata dagli adolescenti per condividere brevi video musicali e anche per le hashtag challenge, competizioni online a tema. I grandi marchi riescono a raggiungere un pubblico difficile da intercettare, che va dai 18 ai 25 anni. La misura presa da TikTok, che entra in funzione da domani, è solo la prima di una serie intraprese per venire incontro alle obiezioni del Garante Privacy italiano, allo scopo di impedire l'accesso ai minori di 13 anni.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie