Zoom lavora a servizio mail, sfida Google e Microsoft

Indiscrezioni, la società pensa anche a una app calendario

La videochat Zoom, cresciuta in modo esponenziale grazie alla pandemia che ha reso necessari smart working e didattica a distanza, punta a sfidare il colossi Google e Microsoft. La società, che quest'anno ha visto il valore delle proprie azioni crescere di oltre il 500%, sarebbe pronta a espandere le proprie attività.

Lo riferisce il sito The Information, secondo cui oltre alle videoconferenze sarebbero in arrivo un servizio di posta elettronica e una app calendario, tipo Google Calendar o Microsoft Calendario.

In base alle indiscrezioni, l'azienda sarebbe già al lavoro su un sevizio di email via web, che potrebbe essere testato nel 2021. La app calendario sarebbe invece più indietro, e al momento non è noto se il suo sviluppo sia già iniziato.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie