TikTok: stampa, difficile che Pechino approvi l'accordo Usa

Global Times, la Cina non cederà alle intimidazioni statunitensi

Pechino difficilmente approverà l'accordo su TikTok. Lo scrive il Global Times, quotidiano controllato dal governo cinese, in un editoriale dal titolo "Diciamo no alla rapina di TikTok".

"In base alle informazioni fornite dagli Stati Uniti, l'accordo è ingiusto. Soddisfa le richieste irragionevoli di Washington. È difficile per noi credere che Pechino approverà una simile intesa", si legge.

L'editoriale passa in rassegna alcuni punti dell'accordo, tra cui il fatto che gli statunitensi avranno 4 dei cinque posti nel board di TikTok Global e che Oracle avrà accesso al codice sorgente di TikTok, che è lo stesso di Douyin, la versione cinese di TikTok. Questi passaggi, si evidenzia, "mostrano ampiamente lo stile di bullismo e la logica da teppista di Washington. Danneggiano la sicurezza nazionale, gli interessi e la dignità della Cina".

Gli Stati Uniti, prosegue l'editoriale, vogliono "forzare ByteDance a firmare un accordo sotto coercizione. La Cina, anch'essa un grande Paese, non cederà alle intimidazioni statunitensi e non accetterà un trattamento iniquo che prende di mira le aziende cinesi".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie