Software&App
  1. ANSA.it
  2. Tecnologia
  3. Software & App
  4. India, app tracciamento obbligatoria per lavoro

India, app tracciamento obbligatoria per lavoro

Decisione del governo in fase di allentamento misure

Continua l'espansione dei metodi di tracciamento del contagio da coronavirus in diversi paesi del mondo e con diverse modalità. In India l'app è obbligatoria per tutti i lavoratori, sia nel settore pubblico sia nel privato, che devono tornare in ufficio.

E' una misura decisa dal governo con l'arrivo della fase di allentamento del lockdown che permetterà a varie attività di ripartire. Come riferisce il sito Zdnet, l'app è obbligatoria anche per i residenti che vivono in 'zone di contenimento' e non possono allontanarsi, se non per esigenze mediche e acquisto di prodotti e beni di prima necessità.

L'applicazione indiana è stata rilasciata a fine aprile, e invia avvisi agli utenti che sono entrati in qualche modo in contatto con persone che hanno contratto il Covid-19. Dalla data della sua disponibilità, è stata scaricata 75 milioni di volte.

Altri paesi che hanno già messo in campo app per il tracciamento sono Australia e Singapore, mentre il Regno Unito da oggi sta testando la sua app sull'Isola di Wight.

In Italia è attesa entro fine mese l'app Immuni, che sfrutterà la piattaforma di tracciamento co-sviluppata da Apple e Google. In un decreto approvato dal Consiglio dei Ministri sono state fissate le linee guida per il funzionamento del sistema, basato sulla volonatrietà e la privacy, e senza limitazioni per chi non la scarica.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie