Software&App

Tutti pazzi per Periscope

Anche la palazzina di Nyc live su app di Twitter per streaming

Dall'incendio in diretta a Manhattan al viaggio in auto con Fiorello, passando per la spesa insieme a perfetti sconosciuti dall'altra parte del mondo. In Italia, ma non solo, Periscope, l'app lanciata appena ieri da Twitter che consente di trasmettere in diretta streaming col proprio telefono quello che succede intorno a sé, fa già tendenza e non solo fra utenti vip. Con tanto di confronti 'live' con l'altra app simile del momento: Meerkat, che forse un po' già comincia a tremare.


    Per ora disponibile solo per utenti di dispositivi iOS (Apple), ma presto in arrivo anche su Android promettono da Twitter, l'applicazione è frutto di uno degli ultimi acquisti del microblog e già spopola. Come emerge anche dai dati di Topsy.com: nelle ultime 24 ore c'è stato un boom di tweet con 'hashtag' #Periscope. Circa 27mila in un giorno, mentre nei sette giorni precedenti erano fermi a circa un migliaio.


    Se sia moda del momento o fenomeno più duraturo solo il tempo lo dirà, ma l'app a nemmeno un giorno dal lancio ha già sfoderato il suo potenziale. Ad esempio è stata utilizzata per trasmettere in diretta lo scoppio della palazzina a Manhattan, oppure questa mattina il blackout all'aeroporto di Amsterdam.


    Nel mezzo ci sono i tanti utenti 'comuni': chi ha fatto colazione in diretta e chi si è fatto aiutare al supermercato da sconosciuti a migliaia di chilometri di distanza. E a fomentare la platea gli utenti Vip. Uno fra tutti in Italia è Fiorello che ha già lanciato più di una diretta, stamattina mentre era in auto e ascoltava la radio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie